Torna alla Home
Ti trovi in: Home  »  Servizi  »  SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE

Il datore di lavoro organizza all’interno dell’azienda il Servizio di prevenzione e protezione ovvero incarica persone o servizi esterni all’azienda. L’organizzazione del servizio interno all’azienda è obbligatoria nelle aziende industriali di cui all’art. 1 del decreto del Presidente della Repubblica 17 maggio 1988, n. 175, e successive modifiche, (aziende a rischio di incidente rilevante) soggette all’obbligo di dichiarazione o notifica ai sensi degli articoli 4 e 6 del decreto stesso, nelle centrali termoelettriche, negli impianti e nei laboratori nucleari, nelle aziende per la fabbricazione ed il deposito separato di esplosivi, polveri e munizioni, nelle aziende industriali con oltre 200 dipendenti, nelle industrie estrattive con oltre 50 lavoratori dipendenti, nelle strutture di ricovero e cura sia pubbliche sia private.

Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione ( RSPP ) (art. 8 d lgs 626/94 e D. lgs 195/2003)

Il datore di lavoro designa il responsabile del servizio di prevenzione e protezione che deve essere in possesso di attitudini, capacità adeguate e formazione in base al d lgs 195/2003.

Il datore di lavoro comunica all’ispettorato del lavoro e alle unità sanitarie locali territorialmente competenti il nominativo della persona designata come responsabile del servizio prevenzione e protezione interno ovvero esterno all’azienda.

Le capacità e i requisiti professionali dei responsabili e degli addetti ai servizi di prevenzione e protezione interni o esterni devono essere adeguati alla natura dei rischi presenti sul luogo di lavoro e relativi alle attività lavorative.

Per lo svolgimento delle funzioni di RSPP è necessario essere in possesso di un titolo di studio non inferiore al diploma di istruzione secondaria superiore ed essere inoltre in possesso di un attestato di frequenza, con verifica dell’apprendimento, a specifici corsi di formazione adeguati alla natura dei rischi presenti sul luogo di lavoro e relativi alle attività lavorative. In sede di Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e di Bolzano, sono individuati gli indirizzi ed i requisiti minimi dei corsi

La 626 Mi.Ro. S.r.l. è in grado di fornire personale specializzato con attestati di perfezionamento secondo la classificazione per macrosettori ATECO, definita alla conferenza Stato- Regioni.


Chiedi informazioni Stampa la pagina